venerdì 16 gennaio 2015

Dragon Age Inquisition: Trucchi, consigli e pensieri (Parte 2 di 3).

Torniamo a parlare di Dragon Age: Inquisition!





Continuo il discorso iniziato qui: Dragon Age Inquisition: Impressioni e suggerimenti (Parte 1 di 3).

Continuano i miei pellegrinaggi nel mondo di Dragon Age, ho da poco oltrepassato le 90 ore di gioco e sono arrivato al 23° livello con il mio mago (cavaliere incantatore).

Ho inevitabilmente alzato la difficoltà del gioco a "difficile"... e nonostante tutto il gioco continua ad essere facilotto (il livello incubo me lo voglio giocare da zero).


In primis ho scoperto un trucco!! consiste nell'avere degli amuleti del potere "infiniti" (o per lo meno finchè non patchano il bug ehhehe).

Ora...... senza entrare troppo nelle logiche (assurde) di barare in un videogioco e sopratutto se è un Gioc id Ruolo vi linko il mio video:


Gli amuleti non li ho usati, sono molto potenti a livello di GamePlay (quando ne usi uno si distrugge e ti da un punto abilità!!! sgravio, sono i punti che aumenti quando passi livello) e avrebbero solo contribuito a rovinare la mia esperienza totale.....imbrogliare è veramente inutile ma visto che ci ho fatto un video volevo farlo vedere a qualcuno :-D

Sono arrivato a l'ultimo step delle quest-line principale, quello in cui Morrigan mi attende in giardino per l'attacco finale all'arcidemone mega-cattivo di turno... prima di andare da lei volevo però finire 2-3 cosette lasciate in sospeso e fare un pò il quadro della situazione...

ecco alcuni punti a favore che mi hanno aiutato ad arrivare a quasi 100 ore di gioco:

  • Tantissime cose da fare!! 
  • Tantissime mappe da esplorare!!
  • Talenti e incantesimi da scoprire con gioiosa bramosia!!
  • Le "romance" con le fanciulle del gioco!!
  • Giocabilità ottima, sistema di combattimento funzionale anche se i nemici non brillano per intelligenza tattica.
  • Potenziare il proprio castello con tanto di tendaggi, trono ecc ecc insomma tante cose da dover comprare e migliorare!!
  • Potenziare l'inquisizione con decine di abilità speciali da far averre al proprio esercito / diplomatici / spie.
  • "Craftare" in fucina e modificare armi e armature!!
  • Le cavalcature (le ho tutte naturalmente ormai)

Ecco la mia nuova calassifica di quello che NON mi è piaciuto (molto):

  • Combattimenti troppo facili....(e quando si muore si ricomincia li a pochi metri..)
  • Tutte le quest e gli obiettivi hanno praticamente la FRECCIA che ti indica dove andare per risolverli.
  • Tante mappe..........ma a parte rare occasioni in ognuna devi fare le stesse identiche cose.
  • Storyline principale un pò troppo corta e lineare.
  • Se si decide di non seguire la Storyline principale per "finire" le quest in sospeso nelle altre zone si entra in un turbine di ripetitività eccessivo.
  • Quando ho preso la specializzazione cavaliere-incantatore sono diventato praticamente immortale, ho ucciso 2 draghi di seguito (circa del mio livello ) senza usare neanche una pozione curativa.
  • E' solo questione di tempo... e non di capacità.
Con l'ultimo punto credo di aver detto tutto sulla difficoltà del gioco.




Ma allora perchè giocarci ? come perchè ? se un gioco è bello o no non dipende dalla grafi...(scusate l'abitudine)...non dipende dalla difficoltà (non solo almeno). Il gioco tutto sommato mi ha convinto a continuare a giocarlo, complice senza dubbio la mia fame di Fantasy !! si lascia giocare molto tranquillamente, ti da quell'illusione di libertà totale e non ti obbliga a seguire un percorso obbligatoriamente, Il fatto poi che i personaggi che ti accompagneranno nell'avventura possono essere guidati/vestiti e potenziati come se fosse il tuo PG danno un'ulteriore motivo a continuare/esplorare e provare!! se ti stufi del tuo mago puoi passare a guidare il guerriero o il ladro in un batter d'occhio! questo allunga la longevità e la curiosità...


Ho trovato delle mappe che aiutano a capire dove sono i 10 Draghi, alla fine credo che le utilizzerò perchè sono al 9° Drago e non trovo il decimo!!!!! bah forse quando passavo di la dormiva e non mi ha sentito. Visto però che le mappe occupano troppo spazio farò un post a parte (è una cosa molto utile e non ne ho trovate di fatte cosi bene in rete).

CONSIGLIO FINALE (per ora):
Giocatelo senza pensare a finirlo, esplorate, imparate come e dove si fanno le quest.
Leggetevi tutti i discorsi: sono bellissimi! sopratutto quelli al tavolo della Guerra quando devi scegliere chi mandare dei tuoi amici a risolvere i problemi in giro per il mondo!
Fidanzatevi!!! e portate il personaggio al massimo livello, GIOCATE DI RUOLO.

Qui ci sono le mie attuali disavventure : Miei video YouTube di Dragon Age: Inquisition

3a ed ultima parte.

Nessun commento:

Posta un commento